Cesena, lavori reti gas a passo di lumaca: proteste e difesa

I lavori per sostituire le reti gas nelle vie Pontida, Tradate, Vigevano e Treviglio, nella zona di Ponte Pietra, sono ancora in corso, nonostante siano trascorsi più di 2 mesi dalla data di fine lavori che era prevista. Lo segnala con disappunto un cittadino, che evidenzia i disagi patiti dai residenti: «In questo periodo abbiamo subito diversi distacchi di fornitura idrica, spesso senza preavviso, e noi continuiamo a parcheggiare sulla via Provinciale Sala», un ripiego obbligatoper niente sicuro. La ditta che sta eseguendo i lavori ha risposto al sos, che era stato messo nero su bianco in una lettera di protesta. Il cittadino che si fa portavoce di malumori diffusi avrebbe però preferito che rispondessero i rappresentanti politici eletti. Invece, a fare il punto è stata la società “Inrete Distribuzione Energia”, che ha precisato che l’intervento include «la posa, in abbinamento nello scavo, di una nuova tubazione dell’acqua» e che ha avuto inizio lo scorso 2 luglio, per essere poi sospeso dal 9 al 22 agosto, per il periodo di ferie delle maestranze del nostro fornitore. Dopodiché, dal 2 agosto al 16 settembre – si legge ancora nel resoconto fatto – sono proseguite le attività di scavo e posa delle tubazioni. Dal 20 settembre sono poi state avviate le operazioni di collaudo in pressione delle reti posate e di collaudo elettrico per la tubazione gas in acciaio. I lavori sono ripartiti ad ottobre». Questa la cronistoria dei lavori, mentre per quel che riguarda i pericoli segnalati da chi vive lì durante il periodo di fermo, «il coordinatore della sicurezza ha monitorato il cantiere per evidenziare situazioni di pericolo o degrado e non ha rilevato anomalie», conclude la società che si sta occupando di questa opera.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui