Cesena, ladri scatenati: rubano anche pentole e deodoranti

A Cesena è andato in archivio un altro fine settimana all’insegna dei saccheggiatori di case, soprattutto nella prima periferia cittadina. Dopo che il Covid aveva frenato anche loro, se non altro perché da una parte il coprifuoco li rendeva più visibili e dall’altra aumentava i rischi di essere sorpresi dai proprietari, più presenti tra le mura domestiche, nelle ultime settimane si sta assistendo a una recrudescenza del fenomeno. E non è neppure solo spiegabile col ricordato ritorno a una semi-normalità dal punto di vista sanitario, perché in questo ultimo fine settimana sono stati messi a segno colpi anche in pieno giorno o coi i padroni di casa all’interno. In questa seconda categoria rientra un furto compiuto a Villachiaviche, dove qualche malintenzionato ha preso di mira un’abitazione in via Padova. Le persone che abitano lì stavano dormendo e il ladro deve essere stato molto abile, perché è riuscito a trafugare dappertutto, facendo man bassa di contanti senza farsi sentire. Il fatto di essere in pieno giorno non ha invece fermato tre malviventi, che verso le 13.10 di sabato hanno fatto razzia di ogni ben di dio in una casa indipendente in via San Mauro: non solo soldi e oggetti preziosi nascosti in una cassaforte ma persino bibite, pentole e deodoranti. Sono stati immortalati da telecamere interne.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui