Cesena, la panchina rossa in stazione deturpata con una svastica

Una svastica e altre scritte a deturpare una panchina rossa nei pressi della stazione di Cesena. Un vandalismo condannato dall’assessore alla Cultura e all’Inclusione Carlo Verona su facebook. “A Cesena le panchine rosse ricordano i femminicidi avvenuti nella nostra città , sono state posizionate in accordo con le famiglie delle vittime, sono un simbolo e un monito contro la violenza di genere. Scritte ingiuriose e svastiche, il peggior simbolo di violenza presente nella storia, sono state fatte sulla panchina rossa posta in prossimità della stazione autobus, un luogo molto frequentato della nostra città. Sono presenti, anche a Cesena, frange di ignoranza e di violenza che vanno rifiutate e contrastate con determinazione. Mi rivolgo in particolare ai giovani studenti, abituali frequentatori di questo luogo, perché apprendano anche da questi vergognosi atti, rifiutino e contrastino ogni forma di violenza che i simboli disegnati rappresentano. La panchina sarà ripulita in tempi brevi”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui