Cesena, l’Arca dei Sapori di Pievesestina riapre la cucina: il programma

Con un ricco menù di proposte, a novembre riprende l‘attività dell’Arca dei Sapori  il centro di didattica gastronomica nato grazie all’accordo siglato fra IAL Emilia – Romagna e Cesena Fiera e gestito dalla sede IAL di Cesenatico.

In programma dal 9 novembre a metà dicembre una decina di appuntamenti, fra corsi di cucina, eventi e degustazioni.

“Superate le restrizioni più rigide della pandemia – sottolinea Daniela Casadei,  responsabile della sede cesenate e dello Ial di Cesenatico – possiamo finalmente realizzare anche eventi, come avevamo progettato fin dall’apertura dell’Arca dei Sapori. Non solo: intendiamo anche coinvolgere il mondo delle imprese del territorio, e in particolare quelle del settore agroalimentare, per far conoscere la nostra struttura e metterla a loro disposizione per iniziative di promozione o di team building”.

La novità dell’autunno: eventi e degustazioni

Sono proprio gli eventi la grande novità di questa stagione.

Si comincia l’11 novembre con un incontro – cena con Annalisa Calandrini, Naturopata e Food Blogger che presenterà il suo ultimo libro “Re.Life”. La cena che seguirà proporrà alcune delle ricette contenute nel volume.

Il 18 novembre l’appuntamento è con una nuova tappa di Tramonto DiVino: il road show del gusto che da oltre 15 anni promuove i prodotti Dop e Igp regionali e i vini della guida “Emilia Romagna da bere e da mangiare 2021/22”  propone in versione indoor la formula adottata nelle ultime due edizioni, con una cena a base delle eccellenze emiliano-romagnole accompagnate dai vini selezionati dai sommelier Ais.

Martedì 23 novembre è previsto un appuntamento particolare, che unisce un laboratorio di cucina e una cena vera e propria: nella prima parte della serata (dalle ore 18,30) si terrà il corso “Sorprese di legumi”, a cui seguirà alle 20,30 una degustazione in cui si consumeranno non solo i piatti del corso di serata,  ma anche quelli dei due corsi precedenti, caratterizzati dal fatto di essere tutti senza glutine. La cena sarà aperta anche a chi non ha partecipato al corso.

Il 25 novembre, invece, si comincerà a respirare atmosfera natalizia con una cena delle feste (che potrà fornire spunto anche per i menù casalinghi) e l’assaggio dei panettoni artigianali prodotti da Ial Cesenatico (che potranno anche essere acquistati).

Dalla cucina gluten free alle sorprese dei legumi: i nuovi corsi dell’Arca

Tornano, naturalmente, con cadenza settimanale (ogni martedì) i corsi di cucina che hanno già caratterizzato la fase iniziale dell’attività dell’Arca dei Sapori.

E nella nuova stagione si preannunciano molto interessanti e sfiziosi.

Il primo corso in programma si svolgerà il 9 novembre (orario 19-22) e proporrà la realizzazione di un menù senza glutine.

Il 16 novembre sarà dedicato al ‘Mare d’inverno’, con la preparazione di piatti a base di pesce azzurro.

Il 23 novembre – come già anticipato – il corso svelerà le “Sorprese dei legumi”.

Il 30 novembre sarà protagonista la pasta fresca, il 7 dicembre si esplorerà il mondo delle nuove farine, infine il 14 dicembre si potranno imparare nuove ricette per un perfetto menù di Natale.

La formula sarà quella dei laboratori con degustazione: gli allievi prepareranno, seguiti passo per passo da uno chef docente di IAL Cesenatico, varie ricette e al termine della lezione degusteranno le loro preparazioni.

Come nella passata stagione, a tenere i corsi saranno gli chef Marcello Ornelli e Silverio Amadei, docenti di lungo corso della Scuola Alberghiera e di Ristorazione dello IAL di Cesenatico, che alle competenze gastronomiche affiancano una consolidata esperienza didattica.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui