Cesena, incendio al magazzino farmaceutico dell’Ausl a Pievesestina

Momenti di tensione per un principio d’incendio, ieri pomeriggio, al magazzino farmaceutico centralizzato dell’Ausl Romagna, situato a Pievesestina, a due passi dallo svincolo autostradale Cesena nord. Chi stava lavorando all’interno si è accorto che c’era qualcosa che non andava, perché la luce andava e veniva. Colpa di una fiammata divampata in una canna fumaria e in un gruppo elettrogeno. Sul posto sono accorsi con due mezzi i vigili del fuoco. Il personale del magazzino è stato fatto precauzionalmente uscire. Giusto per il tempo necessario perché gli uomini del 115 domassero il piccolo rogo, operazione che si è rivelata piuttosto semplice e rapida. A quanto pare, il guaio è stato causato dal calore sprigionato da una prova del gruppo elettrogeno, che unita all’intenso caldo all’esterno ha sciolto la parte esterna della guaina della canna fumaria. Molto circoscritti i danni. L’attività nel magazzino è stata sospesa per circa mezz’ora ed è poi ripresa regolarmente.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui