Cani ed aggressioni a persone. Tre i fatti distinti che si sono verificati nella giornata di giovedì nell’area cesenate. In tutti i casi le persone sono dovute ricorrere alle cure del pronto soccorso del Bufalini di Cesena con antibiotici da assumere e prognosi per la guarigione oscillante tra i 4 ed i 6 giorni salvo complicazioni.

La prima a presentarsi al nosocomio cesenate dopo aver subito un morso ad un braccio da un cane mentre si aggirava per strada è stata una 57enne savignanese. Il cane la deve aver percepita come un pericolo o per sè o per i suoi padroni; e non ha esitato ad azzannare. Sei i giorni di prognosi computati al pronto soccorso cesenate oltre alla necessità di assumere antibiotici per evitare altre problematiche dovute al morso. Stessa prognosi e punto diverso di aggressione per un cesenate di 60 anni, che invece è stato preso a morsi da un cane di taglia media nella zona di Case Castagnoli prima di doversi recare in ospedale per le medicazioni. L’ultimo caso è avvenuto inveceieri seranelle pertinenze dell’ippodromo del Savio: la madre di un 12enne aveva anche chiamato il 118 per i soccorsi ma poi ha trasportato con la sua auto il bimbo in ospedale. Un cane lo aveva morso ad una gamba. Per il 12enne quattro giorni di prognosi e pari necessità di assumere antibiotici preventivi.

Argomenti:

bufalini

cani

morso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *