Cesena, in cielo avvistati i satelliti Starlink di Musk

I satelliti del progetto Starlink di Elon Musk sabato sera intorno alle 22 sono stati avvistati anche nel cielo del Cesenate. Lasciando tanta curiosità per chi ha visto quella lunga fila luminosa in cielo, una specie di processionaria formata da satelliti. E sui social si sono scatenate subito le ipotesi più improbabili, dagli ufo alle stelle (non) cadenti, mischiate ai commenti di chi sapeva cosa era.

Sussulto in particolare all’arena San Biagio: mentre gli spettatori si stavano godendo il film Top Gun Maverick, sopra allo schermo è comparso quello che poteva quasi sembrare un effetto speciale.

Invece la scia luminosa è stata avvistata in gran parte del nord Italia e della pianura padana. Il fenomeno è dovuto al progetto Starlink di Elon Musk: la costellazione di satelliti per l’accesso a Internet globale a banda larga. Il “trenino luminoso” di sabato sera era formato da 53 mini-satelliti, lanciati da SpaceX, la società di Musk. Lo Starlink è partito dalla base di Cape Canaveral, in Florida. Dopo la separazione del modulo con i satelliti, il razzo è tornato sulla terra, atterrando sulla nave “A shortfall of Gravitas”, nell’Oceano Atlantico.

L’obiettivo del progetto Starlink è creare una enorme costellazione satellitare per fornire servizi Internet ad alta velocità anche alle aree dove non si possono ottenere collegamenti in altro modo. Il programma è nato nel 2015: prevede che diversi satelliti vengano lanciati in orbita a gruppi.

Il servizio è già accessibile anche in Italia. Risulta essere molto costoso: 644 euro per il kit iniziale, 75 euro per imballaggio e spedizione, 99 euro al mese per l’abbonamento.

Elon Reeve Musk è un imprenditore sudafricano con cittadinanza canadese naturalizzato statunitense. Secondo Forbes, al 9 luglio 2022, con un patrimonio stimato di 254,1 miliardi di dollari, risulta essere la persona più ricca del mondo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui