Cesena, il fuoco divampa nel fosso e incenerisce un campo di grano

Un grande campo di grano, per fortuna già mietuto quasi interamente, è finito incenerito a seguito di un incendio divampato nella tarda mattinata di ieri nell’adiacente fosso a bordo strada. Una vistosa colonna di fumo, ben visibile anche dalla Secante, si è alzata nella zona di via Madonna dell’Olivo, più o meno all’altezza del numero civico 546, a due passi dalla via Emilia, vicino a Calisese. Proprio le fiamme che lambivano la carreggiata e la coltre nera che rischiava di ridurre pericolosamente la visibilità hanno richiesto l’intervento sul posto della polizia locale di Cesena, oltre a due squadre dei vigili del fuoco, accorse da Forlì e Cesena verso le 11.45. Per fortuna il vento non soffiava verso la via Emilia, dove c’era in rischio che il fumo si addensasse e così è bastato un lavoro di presidio degli agenti per garantire la sicurezza della circolazione, senza necessità di interromperla, come si era temuto nelle prime fasi. I vigili del fuoco hanno dovuto darsi da fare per circa un’ora e mezzo prima di domare completamente il rogo nel campo, con lati lunghi circa 100 metri per 150. L’emergenza ha evidenziato che, in questo periodo di grande siccità, che ha reso molto secca la vegetazione spontanea, bisogna fare attenzione a evitare gesti, anche banali, che possono creare disastri. Come gettare mozziconi di sigaretta ancora fumanti, una delle cause più plausibili di questo incendio, che ha avuto origine dal fossato e poi ha trovato materia infiammabile a pochi metri per autoalimentarsi.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui