Cesena, il Comune mette all’asta 7 case popolari vecchie e vuote

Il Comune mette all’asta altre 7 case popolari, con la stessa “filosofia” con cui ha iniziato a farlo da qualche anno: riempire le casse con soldi freschi da usare poi per ristrutturare vecchi alloggi erp che hanno bisogno di essere ristrutturati per entrare nel circolo di quelli disponibili per essere assegnati alle famiglie con difficoltà economiche. Gli appartamenti in vendita sono tutti quanti non occupati e questo è un fattore che li rende ancor più appetibili, oltre ai prezzi contenuti. Sono però in cattive condizioni e quindi necessitano di lavori. Si trovano in quattro zone: alla Fiorita, precisamente in via Alighieri, ai civici 325, 361 e 395; alle Vigne, ai numeri 65 e 151 di via Vendemini; a San Carlo, in via Castiglione 172; in via Savio 1767.

Le basi d’asta, con possibilità di presentare offerte al rialzo, che saranno esaminate il 1° luglio, vanno da 77.580 a 139.200 euro. L’abitazione più costosa è quella ubicata in via Savio ha un superficie di 130 metri quadrati. Ha tre camere da letto, soggiorno, sala da pranzo, cucina, ingresso, un bagno, un ripostiglio e due balconi. Situata al terzo piano di un condominio che risale alla fine degli anni Settanta, è anche munita di una cantina e un garage di proprietà al piano terra. Il prezzo modesto per un immobile con queste caratteristiche è dovuto al fatto che per abitarci è necessaria una ristrutturazione. La proposta meno cara, con offerte a partire da 77.580 euro, è invece quella in via Alighieri 395. Si tratta di un appartamento di circa 90 metri quadrati, con due camere da letto, sala da pranzo, cucina, ingresso, un bagno, un balcone e nel seminterrato una cantina. Si trova al quarto piano di un edificio di fine anni Cinquanta e anche in questo caso c’è bisogno di lavori di recupero. Tra questi due estremi ci sono cinque alloggi con le seguenti quotazioni: 82.260 euro quello in via Vendemini 151; 88.600 euro quello in via Alighieri 352; 92.400 euro quello in via Alighieri 361; 90.500 euro quello in via Vendemini 65; 105.900 euro quello in via Castiglione. Se il Comunque riuscisse a vendere tutte queste sette case popolari, incasserebbe almeno 676.440 complessivi.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui