Cesena, “I lavori in centro storico penalizzano i negozianti”

L’associazione Centro Anch’io in una nota del vice presidente Francesco Gasperini critica i lavori in centro storico: “Ci risiamo: ancora una volta, a distanza di pochi mesi dall’estromissione dalla fiera di San Giovanni, l’area del centro storico che interessa Via Strinati, Via Righi e Via Verzaglia, è penalizzata dai lavori al manto stradale che si è deciso di effettuare proprio nel periodo in cui i negozianti dovrebbero inaugurare la stagione autunno/inverno e che vede protagonista l’imminente celebre manifestazione “Cibi di Strada”.

Non è stata sufficiente un’intera estate senza precipitazioni piovose e con meno visitatori (rispetto a quelli che normalmente frequentano il centro durante le mezze stagioni) per indurre i responsabili ad anticipare, di qualche giorno almeno, l’opera di rifacimento.

Così come nella settimana di Pasqua del 2018 si cercò di iniziare gli scavi per manutentare i sottoservizi in via Righi, anche questa volta si è scelto il periodo meno indicato.

La nostra associazione si sta preoccupando nel riscontrare sempre più una tendenza ad intendere certe zone di classe A rispetto ad altre considerate di classe B, con tutte le differenze del caso che coinvolgono operatori, residenti e clienti.

Ci auspichiamo che nel futuro vi siano segnali di confronto ben diversi e fatti basati sul buon senso nonché rispetto di tutte le parti in gioco”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui