Cesena, i kiwi pacifisti con un messaggio sulla buccia

Un messaggio di pace trasmesso attraverso i propri frutti. È l’iniziativa di “Jingold” partita pochi giorni fa. «Per quello che possiamo, proviamo a dire la nostra e a farci sentire – commenta Federico Milanese responsabile marketing di “Jingold” – per lanciare un messaggio di pace rivolto a tutti, non solo ai consumatori dei nostri kiwi». “Stop violence”, cioè “stop alla violenza”, è il messaggio che “Jingold” ha impresso al laser sui propri kiwi nelle confezioni da 7, 14 e 21 frutti, destinati alla vendita online. «Siamo verso la conclusione di questa campagna commerciale di kiwi, e il marchio “Jingold” ha confermato la propria espansione commerciale nei vari mercati europei, con ottimi risultati – precisa Milanese – Il marchio è stato presente con le sue diverse varietà a polpa rossa verde e gialla nelle principali catene della grande distribuzione organizzata italiana ed europea, nonché nei principali mercati oltremare».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui