Cesena, gli studenti del Serra in visita alle Cucine Popolari

La scuola si apre alle buone pratiche territoriali. La classe quinta B Afm dell’istituto tecnico economico Serra ha visitato questa mattina le Cucine Popolari di Cesena al piano terra dell’istituto don Baronio, accompagnata dalle insegnanti Monica Placucci e Michela Pieraccini. A ricevere gli studenti è stato il presidente delle Cucine Popolari Enzo Cappelletti, insegnante in pensione ed ex vicepreside del Serra, che ha illustrato agli studenti le finalità e le modalità di svolgimento di questa esperienza promotrice di coesione sociale radicata in città da tempo e che si sostiene grazie anche alla generosità dei donatori di risorse e all’apporto prezioso dei volontari. Il presidente si è soffermato sul modello di convivialità in cui i pasti erogati a tutti, con un occhio di riguardo all’accoglienza dei più bisognosi, si coniugano con la promozione di un’ospitalità favorita dalle relazioni in un luogo curato con posate, tovaglioli, senza menù e con pagamento libero, in base alle disponibilità e in una logica di reciprocità.

Gli studenti sono rimasti colpiti da questa esperienza e approfondiranno la riflessione in classe. “L’iniziativa – spiegano il dirigente Paolo Valli e le insegnanti accompagnatrici Placucci e Pieraccini  –  rientra nell’ambito delle molteplici attività del nostro istituto costantemente aperto alla realtà socio-economiche, culturali e artistiche del territorio in tutte le sue dimensioni più arricchenti per la formazione e la crescita dei ragazzi, e il nostro auspicio è  che negli studenti, stimolati da questa visita, maturino sempre più la coscienza solidale del prendersi cura di chi ha bisogno. Magari anche come volontari proprio alle Cucine Popolari”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui