Cesena, gli splendidi 100 anni di nonna Rina Medri

Ha raggiunto l’ambito traguardo dei cento anni anche la signora Rina Medri, nata a Pioppa nel 1921 e da pochi mesi parte della grande famiglia della Casa di Riposo Nuovo Roverella. Per l’occasione il sindaco Enzo Lattuca ha voluto prendere parte ai festeggiamenti organizzati da parenti e amici inviando alla festeggiata un videomessaggio di auguri. “Cento anni – commenta il sindaco – sono tanti e hanno un significato importante. Rappresentano un traguardo per la persona che li compie ma anche per tutti coloro che la conoscono e per la comunità di appartenenza. Cesena in questo senso ha la fortuna di poter contare sulla presenza dei ‘grandi anziani, donne e uomini che hanno fatto la storia, contribuendo alla crescita della nostra città, e che oggi rappresentano il legame diretto con gli anni passati. A nome dell’Amministrazione comunale e di tutta la città, auguro alla signora Rina di trascorrere un felice compleanno e delle serene festività natalizie in compagnia dei suoi cari”.

Nata in una famiglia di agricoltori, Rina si è dedicata alla cura dei suoi genitori fino all’età di 26 anni svolgendo il lavoro di magliaia. In seguito si è sposata con Ettore si è trasferita a Ronta dove hanno avviato insieme un’attività di sartoria. Trascorsi molti anni, la famiglia si è trasferita a Martorano. All’età di 49 anni è rimasta vedova e ha dato avvio alla seconda parte della sua vita impiegandosi presso una cooperativa di frutta. Ha avuto due figli, Paola e Loris. È nonna di Luca, figlio di Paola ed Ennio, di cui è perdutamente innamorata. “È il mio orgoglio”, confessa emozionata. È sempre stata una donna molto energica che ha saputo dare sostegno a tutti i familiari.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui