Cesena, flash mob in piazza per i diritti dei bambini. Il sindaco: “Prendetevi la città” VIDEO GALLERY

Centinaia di bambini in piazza della Libertà a Cesena questa mattina. Un gioioso incontro tra sfilate, balli e musica in occasione dell’anniversario della Convenzione Onu sui Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, che si celebra il 20 novembre. L’iniziativa rientra nella rassegna “I diritti richiedono responsabilità”, col coinvolgimento diretto di bambini e adolescenti, educatori, esperti e famiglie.
Nella prima mattinata le vie del centro storico si sono popolate di famiglie, bambini, educatori e insegnanti delle scuole dell’infanzia della città che hanno riempito piazza della Libertà partecipando alla grande festa dei diritti. Nella seconda parte della mattinata protagonisti assoluti sono stati gli studenti delle classi prime della Scuola “Anna Frank”, I C e I E, e della scuola “Viale della Resistenza”, la 3 b e la 3 D, che si sono confrontati con il Sindaco Enzo Lattuca e la Presidente del Consiglio comunale Nicoletta Dall’Ara condividendo la propria visione di città. All’incontro inoltre hanno preso parte anche l’Assessora ai Servizi per la Persona e la Famiglia Carmelina Labruzzo, l’Assessore al Bilancio Camillo Acerbi, alcuni consiglieri comunali, il dottor Francesco Sintoni dell’Asl Romagna e la coordinatrice del teatro “A. Bonci” Cosetta Nicolini.

Dopo il flash mob la Sala del Consiglio di palazzo Albornoz, sede del Municipio, ha ospitato un incontro molto importante programmato dall’Amministrazione comunale per dare voce ai ragazzi e ai bambini che vivono la città di Cesena.

Il sindaco: “Bambini, prendetevi la città”

Così il sindaco Enzo Lattuca: “Bambini, prendetevi la città, Cesena la dovete vivere voi ed è giusto che siate voi a decidere come sarà la città domani”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui