Cesena e Valle Rubicone: i caselli A14 più frequentati da turisti

Nel mese di luglio rallenta la ripresa del movimento turistico verso le località balneari, nonostante il traffico autostradale raggiunga il suo picco annuale.

A fare da mosca bianca in un contesto di segni meno rispetto all’era pre pandemica del 2019 ci sono però il casello di Cesena Nord e quello di Valle del Rubicone: a testimonianza che la parte di Riviera tra Cesenatico e l’inizio della riviera riminese sta avendo quel buon appeal di pubblico che i dati turistici hanno finora confermato.

In base alle elaborazioni di Trademark Italia per l’Osservatorio sul Turismo, il movimento di autoveicoli in uscita ai caselli autostradali della Riviera dell’Emilia-Romagna nel mese di luglio 2022 registra una diminuzione complessiva del -1,5% rispetto al 2021, che comporta un gap del -3,1% rispetto al 2019: l’ultima stagione pre-Covid.

Il dettaglio delle singole località evidenzia 4 caselli in controtendenza rispetto alla media della Riviera

nel confronto con il traffico del 2021: Cesena Nord (+2,1%), Valle del Rubicone (+1,6%), Rimini Sud (+0,1%) e Cattolica (+0,3%).

L’analisi del movimento rispetto al 2019 evidenzia alcuni caselli che hanno quasi colmato il gap, come Ferrara Sud (-2,9%), Ravenna (-0,5%), Cesena (-3,3%), Riccione (-1,3%), mentre 2 caselli lo hanno addirittura superato: Valle del Rubicone (+7,2%) e Cattolica (+0,9%).

In estrema sintesi, l’andamento complessivo del 2022 (gennaio-luglio) registra crescite di traffico importanti rispetto al 2021 (+21,9%), con un progressivo riavvicinamento ai volumi del 2019 (-7,1%).

Il dettagliodei numeridi questi anni

Il dettaglio dei numeri spiega ancora meglio la crescita del traffico nei caselli locali: in netta controtendenza rispetto a tutto il resto della Regione.

Il casello di Cesena Nord che a luglio 2019 aveva avuto 257.385 passaggi ora è tornato a quota 244.443: recuperando parecchio dall’era pre covid con “solo” un -5% nel 2022 rispetto al 2019 ma un +2,1 da anno scorso.

Il calo dal 2019 del 3,3% per il casello di Cesena si evince dal 231.040 passaggi di allora ai 223.470 di quest’anno.

Valle del Rubicone risulta invece in costante crescita anche passando attraverso la pandemia. Erano stati 153.363 i passaggi nel 2019, che sono diventati 161.892 nel 2021 ed ora sono stati a luglio 164.462: ossia un +7,2% rispetto al 2019 ed un +1,6% rispetto al 2021.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui