Cesena e gli acquisti in bici: già 135 adesioni a “Bike to Shop”

Ai cesenati piace fare acquisti spostandosi sulle due ruote. A confermare questa particolare preferenza sono i primi dati emersi dall’esperienza di Bike to shop,  la proposta di “Io sono Cesena – Cashback” avviata poco meno di un mese fa coinvolgendo i negozi tradizionali e di vicinato con l’obiettivo di incentivare, tra i consumatori, l’uso delle due ruote per fare shopping. Promossa dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con il Credito Cooperativo Romagnolo, all’iniziativa hanno aderito 135 cittadini che al momento dell’acquisto hanno dichiarato all’esercente di essersi recati in negozio in bici.

“La proposta – commenta l’Assessora alla Sostenibilità Ambientale Francesca Lucchi – premia chi utilizza la bicicletta per fare acquisti nei negozi della nostra città ma anche tutti coloro che per questo tipo di spostamenti decidono di salvaguardare l’ambiente. Quotidianamente il numero dei cesenati che si spostano in bici per fare acquisti aumenta e parallelamente cresce il dato degli aderenti al circuito ‘Io Sono Cesena – Cashback’. Solo nell’ultimo mese – prosegue l’Assessora – sono stati registrati 92 nuovi iscritti segnalati dagli esercenti della nostra città su un totale di 1786 utenti che utilizzano l’app. Grazie a questa iniziativa in molti stanno riscoprendo i benefici di spostarsi sulle due ruote laddove è possibile e in relazione ai piccoli acquisti. La nostra, anche come riconosciuto a livello nazionale, è una città ciclabile: vogliamo promuovere un tipo di mobilità urbana più sana e sostenibile a portata di tutti; per fare questo tuttavia occorre investire su interventi strutturali, pensiamo ad esempio alla creazione di nuovi percorsi ciclabili ma anche a un graduale cambio di mentalità rispetto ai piccoli spostamenti casa-lavoro, casa-scuola e anche legati al tempo libero e allo shopping”.

Sono 188 i nuovi iscritti all’App “Io Sono Cesena – Cashback”, di cui 92 segnalati dagli esercenti e a cui il Credito Cooperativo Romagnolo ha già accreditato – a persona – 10 euro da spendere all’interno del circuito. Da ottobre scorso inoltre sono 2.555 i movimenti, di cui 780 solo nell’ultimo mese.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui