Cesena: due ore di sciopero per i metalmeccanici

Fim Cisl, Fiom Cgil, Uilm Uil annunciano due ore di sciopero per la giornata di oggi. «Dopo lo sblocco dei licenziamenti voluto dal Governo – si legge nella nota a firma dei segretari Davide Drudi (Fim Cisl), Saverio Biguzzi (Fiom Cgil) e Fabrizio Ronconi (Uilm) – nei giorni scorsi alcune aziende e multinazionali (Gkn, Whirlpool, Gianetti Ruote e altre ancora) hanno avviato le procedure per il licenziamento di centinaia di lavoratori. Si tratta di decisioni inaccettabili, che colpiscono l’insieme del mondo del lavoro, che vanno contrastate con fermezza da tutti i metalmeccanici». Lo sciopero è per «dire no ai licenziamenti, riformare gli ammortizzatori sociali e difendere l’occupazione, dare finalmente soluzioni concrete alle crisi aziendali aperte, vincolare gli investimenti del pnrr ad una occupazione stabile e ad un lavoro in salute e sicurezza, impedire alle multinazionali e ai fondi di investimento di speculare e distruggere l’industria e il lavoro».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui