Cesena, donna muore in casa di cura: condannato un medico

Cesena, donna muore in casa di cura: condannato un medico

Un medico condannato ed uno assolto. Con le tre parti civili che hanno ricevuto una provvisionale immediatamente esecutiva di 20 mila euro a testa. Su un risarcimento complessivo che verrà chiesto ora al giudice civile da un milione e duecento mila euro circa.
Il caso è quello che ha visto morire dopo 13 giorni di ricovero una donna di 62 anni. Era il mese di aprile del 2014 e per quella tragica vicenda erano a processo due medici di una clinica privata cesenate: uno è stato condannato ad un anno (pena sospesa) il secondo assolto “per non aver commesso il fatto”. L’accusa era di omicidio colposo. la procura per i medici aveva chiesto due anni di reclusione.

I particolari sul Corriere Romagna in edicola

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *