Cesena dice basta alle sigarette a terra: contenitori in comodato gratuito per bar, ristoranti e alimentari

Era il gennaio 2020 quando in città venivano installati i nuovissimi portacenere comunali  dove poter gettare i mozziconi (accesi o spenti) di sigari e sigarette ma anche avanzi di tabacco per pipe, senza inquinare l’ambiente. Proseguendo in questa direzione e nell’ambito delle iniziative atte a sensibilizzare l’educazione ambientale, l’Amministrazione comunale rafforza il proprio impegno contro l’abbandono disinvolto mettendo a disposizione di esercenti di bar, ristoranti e negozi con vendita alimenti, appositi contenitori da collocare all’esterno della propria attività, per raccogliere in modo più efficiente questo tipo di rifiuto. 

“Frequentemente – commenta l’Assessora alla Sostenibilità ambientale Francesca Lucchi – i fumatori spengono le sigarette a terra e lì le lasciano causando gravi danni all’ambiente, dato che i mozziconi non sono biodegradabili. Inoltre, questo fenomeno di mancato senso civico rappresenta un problema anche sul fronte della pulizia urbana: basti pensare ai mezzi di pulitura delle strade, che non hanno sufficiente capacità di trattenere i mozziconi perché facili ad incastrarsi negli interstizi più disparati. Anche per queste ragioni, dopo aver posizionato in città alcuni raccoglitori dedicati e nuovi contenitori con incorporato un vano di raccolta portamozziconi, oggi ci rivolgiamo direttamente agli esercenti esortandoli a usufruire di questa possibilità. Come già avvenuto lo scorso autunno in occasione della Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti, i titolari di utenze non domestiche presenti sul territorio comunale possono farne richiesta. È importante costruire una salda rete civica a tutela dell’ambiente e della nostra città per richiamare tutti a dare il proprio contributo per il mantenimento del decoro urbano ma anche per sensibilizzare con azioni concrete la cittadinanza”.

Come richiedere i contenitori

Il porta mozziconi, che sarà consegnato agli esercenti, è un cilindro di acciaio collocabile su un apposito piedistallo oppure fissato al muro. Ciascun richiedente riceverà tutto l’occorrente per il montaggio: fissaggi, staffe, viti, bulloneria e istruzioni. Gli interessati sono chiamati a compilare il modulo scaricabile dal sito del Comune (https://www.comune.cesena.fc.it/notizie) e di inviarlo all’indirizzo di Posta elettronica eertificata: protocollo@pec.comune.cesena.fc.it, con il seguente oggetto: “Richiesta di portamozziconi al Settore Ambiente”. Il richiedente sarà ricontattato per concordare la consegna del contenitore.

A Cesena i primi portacenere (50 cm di altezza e 10 cm di diametro) sono stati collocati nel giardino San Rocco, tre in totale, e un quarto sotto i portici di Palazzo Albornoz. Successivamente altri contenitori sono stati installati in diversi angoli della città. L’obiettivo è quello di tutelare la città e la qualità della vita di tutti i cesenati attraverso piccoli gesti che fanno la differenza.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui