Un Cesena dalla fase difensiva imbarazzante crolla a Trieste in una gara che dà un’altra spallata al progetto tecnico di Francesco Modesto, a questo punto logicamente a rischio dopo un nuovo tracollo. I bianconeri in attacco schierano subito l’ultimo arrivato Caturano, ma l’inizio è già in salita. Triestina subito in vantaggio dopo 4 minuti: cross da destra di Steffè che affonda sulla fascia e Gomez di testa insacca indisturbato punendo Maddaloni. Al 14′ bianconeri vicino al pareggio: con Caturano che nel cuore dell’area riceve dal cross basso di Russini e calcia verso Offredi che respinge, poi Valeri calcia fuori il tap-in. Al 16′ la Triestina firma già al raddoppio e al 16′ è Gomez a svettare in area di testa su cross da destra di Scrugli per il 2-0. I giuliani insistono e al 22′ è Marson ad alzare sopra la traversa la sventola di Gatto dal limite. Prima dell’intervallo l’occasione migliore per il Cesena: tiro da fuori di Borello, sponda involontaria di Franco e Caturano ha la palla buona sul sinistro nel cuore dell’area, ma conclude fuori. Nella ripresa dentro Ardizzone per Giraudo e Cesena con la difesa a 4 e il modulo 4-3-3, con i bianconeri che accorciano subito le distanze al 48′: contatto Scrugli-Valeri in area e rigore generoso per il Cesena. Dal dischetto Caturano spiazza Offredi. L’Unione sul momento sembra sbandare, poi invece gestisce abbastanza serenamente la ripresa, con proteste bianconere per un presunto mani di Scrugli su testa di Zerbin al 71′.Ancora Caturano conclude fuori di sinistro da ottima posizione in area, poi in ripartenza la Triestina fa tris con l’ex Granoche, che riceve in area dopo una sgroppata a sinistra di Mensah e scaraventa in rete di dentro al 79′. Il Cesena si sgonfia definitivamente e la Triestina procede sul velluto fino al 4-1: Procaccio se ne va a destra e butta basso in mezzo dove al 72′ Paulinho è tutto solo in area e di destro fa poker. Granoche e Procaccio sfiorano addirittura la cinquina, poi fischio finale e solo fischi dal settore ospiti.

Argomenti:

Calcio Serie

cesena calcio

Triestina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *