Davide Fabbri chiede scusa con un breve comunicato concordato e la Conad rinuncia alla causa con richiesta danni da un milione di euro. Nell’udienza del Tribunale civile di Forli di lunedì 16 novembre, su proposta del giudice Dr.ssa Maria De Ruggiero si è conclusa la causa di risarcimento danni. La chiusura conciliativa è avvenuta con la pubblicazione odierna del seguente comunicato, a firma di Davide Fabbri, sulla propria pagina Facebook.
Il testo dell’autodefinito “blogger indipendente” è il seguente: <Il sottoscritto Davide Fabbri, blogger indipendente, si scusa formalmente e pubblicamente nei confronti di C.I.A. Commercianti Indipendenti Associati (Conad) e del suo a.d. Luca Panzavolta per tutti gli addebiti e le parole adoperate negli articoli pubblicati sulla mia pagina Facebook, conseguenti ed annessi, e che qui si ritengono integralmente richiamati. Si conferma di essersi espresso in momenti di rabbia e che le circostanze imputate negli articoli e post in oggetto a C.I.A. Conad e a Luca Panzavolta, non costituiscono illecito alcuno>.

Argomenti:

risarcimento danni

tribunale civile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *