Cesena, Cosap gratuita anche nel 2022 per gli ambulanti trasferiti per il Covid

Prosegue il confronto serrato tra organizzazioni di rappresentanti degli imprenditori ambulanti e l’assessorato allo sviluppo economico del comune di Cesena finalizzato alla ulteriore qualificazione del mercato ambulante di Cesena.

Si è tenuto un incontro tra Fiva Confcommercio e Anva Confesercenti e l’assessore alle attività produttive Luca Ferrini, resosi necessario in quanto gli operatori del mercato ambulante spostati in emergenza sanitaria nelle vie IX Febbraio e Fratelli Rosselli si sono visti recapitare un avviso di accertamento per la Cosap riferita al dicembre 2020, quando in seguito della decisione di trasferirli, l’amministrazione aveva garantito a loro l’esenzione al pagamento per rendere minore il loro disagio. L’aspetto è stato chiarito con l’assessore Ferrini il quale ha confermato come l’amministrazione comunale in accordo con le associazioni di categoria abbia stabilito che la gratuità a questi operatori sarà riconosciuta anche per il 2022.
Fiva e Anva sono soddisfatte di come prosegue il rapporto di collaborazione con l’assessore.
In occasione del confronto si è anche proficuamente approfondita la questione della riqualificazione del mercato, punto qualificante per Fiva Confcommercio e Anva Confesercenti e di un progetto da realizzare insieme a Legambiente, per rendere il mercato settimanale cesenate ancora più sostenibile, con innovazioni legate alla raccolta dei rifiuti.
“L’impegno di Fiva Confcommercio e Anva Confesercenti – rimarcano il presidente regionale e cesenate Fiva Alverio Andreoli, il vicepresidente Fiva cesenate Massimo Sagginati e il presidente Anva Confesercenti Gabriele Fantini – è da sempre orientato alla riqualificazione del mercato con il pieno coinvolgimento degli operatori nei panni di innovatori dei servizi, in una atteggiamento di costante apertura al confronto con l’amministrazione come è avvenuto e sta avvenendo nella ormai lunga fase di convivenza con la pandemia, che ha fatto scaturire un nuovo assetto del mercato molto apprezzato dalla clientela. Fiva e Anva sono da sempre a fianco degli operatori impegnate a rappresentarli per la sicurezza del lavoro e del lavoro di qualità”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui