CESENA. È servito un massiccio dispiego di forze per riuscire a ricoverare un 44enne che vive a Case Missiroli protagonista questa mattina di un episodio quantomeno singolare. L’uomo, “appesantito” nella mattinata da evidenti problematiche di natura psichiatrica, era stato visto da numerose persone “a spasso” e “di corsa” completamente nudo per la frazione dove risiede. Sul posto tra i primi ad arrivare ci sono stati gli operatori del 113. I poliziotti del Commissariato di via Don Minzoni hanno chiesto ed ottenuto velocemente anche l’aiuto di una ambulanza del 118. Serviva (palesemente) riuscire a trasferite per controlli in ospedale l’uomo che, intanto, aveva deciso che non gradiva le attenzioni delle forze dell’ordine, ed era fuggito verso casa barricandovisi all’interno. In quel momento era stato chiesto anche ai vigili del fuoco di intervenire, con calma e senza sirene spiegate che agitassero ancor di più la già poco stabile condizione del 44enne. Per fare irruzione in casa ed agevolarne il ricovero. Gli agenti sono poi riusciti a convincere l’uomo a salire in ambulanza. Ora è ricoverato in Psichiatria al Bufalini.

Argomenti:

Case Missiroli

nudo

polizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *