Cesena, il connubio arte e cibo porta in strada 100mila persone

Cesena, il connubio arte e cibo porta in strada 100mila persone

CESENA. Stimate 100.000 presenze a Cesena grazie alla concomitanza tra la XXII edizione del Festival internazionale del Cibo di strada e la II edizione di Cesena Street Art. “Il bel tempo ha favorito l’afflusso fin dalla giornata di venerdì – commenta Cesare Soldati, presidente della Confesercenti Cesenate – con un crescendo di presenze fino a domenica: una bellissima festa tra Piazza del Popolo, l’area dedicata alle delegazioni nazionali e internazionali, e Piazza della Libertà, dove si sono svolti gli spettacoli d’arte di strada ed è stata allestita l’area food truck. A conferma che il binomio cibo e arte nelle piazze piace alla gente, e con la volontà da parte degli organizzatori di proseguire in questa direzione per far crescere i due festival e regalare alla città una grande manifestazione, unica nel suo genere”. “A 19 anni dalla sua nascita – afferma il direttore dell’associazione, Graziano Gozi – il Festival del Cibo di Strada si riconferma il più rilevante evento di Cesena e il più originale, importante ed apprezzato appuntamento di questo tipo in Italia, nonostante il proliferare di iniziative analoghe e di tentativi di imitazione. Il connubio con la parte artistica si riconferma una preziosa occasione per distinguersi e promuovere una visione culturale a 360 gradi. Una visione più ampia, come dimostrano anche tutti gli appuntamenti collaterali organizzati a cornice del Festival. A breve – conclude Gozi – ci metteremo al lavoro per l’edizione 2020 che sarà ancora una volta ricca di nuove idee e proposte originali”.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *