Cesena, conferenza su Ivano Giovannini in Malatestiana

L’attività autunnale degli Amici della Biblioteca Malatestiana di Cesena riprende con il tradizionale ciclo “Viaggio fra i tesori della Malatestiana”, curato da Paola Errani.

Tre gli appuntamenti in programma: si comincia oggi alle ore 17, in sala lignea, con la conferenza di Carla Rosetti dedicata al Fondo che raccoglie gli scatti di Ivano Giovannini, storico fotografo della biblioteca, in servizio dal 1974 al 2016. Si tratta del più corposo fondo fotografico conservato in Malatestiana, con decine di migliaia di scatti e centinaia di migliaia di fotogrammi di microfilm.

Uno dei primi incarichi di Giovannini, infatti, fu quello di realizzare i microfilm di tutti i codici malatestiani, di molti periodici storici e di altri documenti manoscritti e a stampa: lavoro che lui stesso sviluppò in un laboratorio inizialmente di fortuna, poi rapidamente organizzato con attrezzature professionali. Subito dopo iniziò la sua vera carriera di fotografo professionista, con la rilevazione di tanti scorci cesenati, edifici, monumenti e particolari architettonici e non.

Da questa attività è scaturita un’enorme documentazione fotografica: sono suoi gli scatti a colori, pressoché perfetti, che costituiscono la base del “Catalogo aperto dei manoscritti malatestiani”, che richiede immagini ad altissima risoluzione e prive della benché minima ombreggiatura. Sono sue anche le tante fotografie che hanno fissato nel tempo le innumerevoli iniziative realizzate in biblioteca e le istantanee di ospiti e visitatori illustri che da sempre giungono in Malatestiana; sono sue le più classiche ed eleganti immagini dell’Aula del Nuti presenti su materiali pubblicitari e pagine web; e, naturalmente, sono sue le fotografie che illustrano la maggior parte delle pubblicazioni edite dalla Malatestiana.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui