Cesena: cerimonia della Liberazione “ristretta” dal coronavirus

CESENA. Una cerimonia diversa dal solito ma ugualmente partecipata dalla comunità cesenate grazie alla grande piazza virtuale dei social. Le celebrazioni solenni del 75° anniversario della Liberazione d’Italia dall’oppressione nazi-fascista sono state avviate questa mattina dal Sindaco Enzo Lattuca con la deposizione della corona al monumento ai Caduti della Resistenza in Viale Carducci. La commemorazione, trasmessa in diretta sulle pagine Facebook del Sindaco e del Comune di Cesena, ha avuto inizio alle 10,30 con lo squillo della tromba in onore dei caduti. In seguito il Sindaco ha pronunciato il suo intervento tradotto nella lingua dei segni (LIS) dall’interprete dell’Ente nazionale sordomuti Forlì-Cesena. Altri due gli appuntamenti digital promossi dal Comune di Cesena (tutti gli eventi sono stati organizzati nel rispetto delle disposizioni emanate dal Governo per lo svolgimento delle celebrazioni): alle 11, sulla pagina Facebook del Comune e sul canale YoutubeCesenaWebTv il professore Alberto Gagliardo dell’Istituto storico della Resistenza e dell’Età contemporanea di Forlì-Cesena ha condotto un tour virtuale lungo i percorsi della resistenza delineati sul portale ResistenzaMaAPPe.it. Alle 17 invece appuntamento con il recital di ERT Fondazione pensato in collaborazione con l’Istituto Storico Parri Emilia-Romagna. Sulle pagine Facebook del Comune e del Teatro “Bonci” sarà trasmessa una riflessione – sotto forma di recital – alla Libertà, il valore che più di ogni altro ha pervaso quel capitale passaggio della storia italiana.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui