Cesena, centri estivi: via alle domande per i gestori privati

Vivere l’estate insieme. In vista della fine dell’anno scolastico, tutti i soggetti gestori privati di Centri estivi per la fascia di età 3-13 anni che operano a Cesena o che svilupperanno la propria attività nel territorio comunale, possono presentare domanda di accreditamento per la durata di tre anni, dal 2022 al 2024. Si tratta di un passaggio fondamentale e necessario a fini della concessione di eventuali contributi comunali, regionali e statali finalizzati alla promozione delle attività estive.

Al centro i giovanissimi, ma anche le loro famiglie. “I centri estivi – commenta l’Assessora ai Servizi per la Persona e la Famiglia Carmelina Labruzzo – hanno una duplice finalità: da una parte infatti favoriscono l’incontro, il dialogo e il confronto tra i giovani dai 3 ai 13 anni, anche oltre il periodo scolastico; dall’altro invece, cosa non trascurabile, rappresentano una concreta risposta ai bisogni dei genitori che in questo modo, anche nel corso del periodo estivo, possono conciliare al meglio gli impegni lavorativi e la vita privata. Quali luoghi di vicinanza e socializzazione, questi centri infatti consentono alle famiglie di strutturare e organizzare i mesi estivi affidandosi ad educatori professionisti che, attraverso esperienze di gioco e socializzazione, promuovono anche l’acquisizione di competenze specifiche in ambiti utili alla crescita formativa”.

Nel 2021 sono stati 32 i centri estivi privati accreditati. Il contributo destinato al sostegno della rete dei centri estivi è stato di oltre 200 mila euro (tra risorse comunali e regionali).

Tutti hanno l’obiettivo di offrire a bambini e ragazzi in età scolare un luogo protetto di educazione e di socializzazione, al fine di prevenire situazioni di emarginazione, discriminazione e disagio sociale; educare il minore alla vita di comunità favorendo lo sviluppo delle sue capacità creative e sociali. Possono presentare domanda di accreditamento i soggetti gestori privati di Centri estivi che hanno sede legale nel territorio comunale o che svilupperanno l’attività del centro estivo nell’ambito dello stesso, per la fascia di età 3-13 anni. Tali soggetti dovranno presentare un progetto basato su attività educative, socio-culturali, ricreative o sportive a favore di minori particolarmente attento all’inclusione e al coinvolgimento dei bambini e dei ragazzi con disabilità.

Le domande di accreditamento dovranno pervenire entro le ore 13,30 di martedì 5 aprile 2022, via pec all’indirizzo protocollo@pec.comune.cesena.fc.it o consegnate a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune. Tutte le informazioni sono reperibili sul sito del Comune di Cesena alla sezione Bandi.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui