La città di Cesena ha contato nella giornata di ieri la sua vittima numero 100 tra gli infettati da coronavirus. Aveva 76 anni ed era tra gli ospiti della casa di riposo “Maria Fantini”, tornata al centro delle cronache in questi giorni per un focolaio che ha isolato ed ospedalizzato per infezione da coronavirus 24 pazienti, sui 46 presenti in struttura, oltre a tre operatori sanitari. Intanto, da un “Report Coronavirus” dell’Unione Valle Savio, aggiornato al 4 gennaio, emerge un andamento allarmante della pandemia nel territorio cesenate. Un numero su tutti balza agli occhi: quando nel picco dell’emergenza di marzo c’era il lockdown totale (e si viveva il massimo rispetto delle restrizioni), l’incidenza di contagio era allo 0.30% della popolazione totale residente. In estate lo stesso dato era sceso fino allo 0,01%. Adesso, dallo 0.09% dell’8 ottobre la curva dei contagi è arrivata al 4 gennaio allo 0.87% della popolazione residente.In questo momento a Cesena ci sono 806 persone in isolamento domiciliare (il 95,5% del totale dei contagiati), 36 sono ricoverate nei reparti Covid e un paio in terapia intensiva, mentre iguariti sono stati finora 2.225. Per fare un raffronto, tra l’11 ed il 18 aprile i casi attivi isolamento domiciliare non arrivavano alle 250 persone. Il Cesenate è dunque in controtendenza rispetto al generale andamento dei casi attivi in regione, che dai 75.526 del 16 novembre sono calati ai 56.385 di due giorni fa. Ieri, dopo il record storico di contagiati giornalieri nei 15 comuni del comprensorio cesenate toccato lunedì con 171 nuovi positivi, il termometro dell’infezione è salito di altri 137 nuovi malati. Si tratta in 86 casi di tamponi eseguiti su persone vicine a casi di infezione già noti. In 51 avevano sintomi quandosi è proceduto ad accertare se fossero positivi, Sono 69 femmine e 68 maschi che vivono a Bagno di Romagna (2), Borghi (2), Cesena (53), Cesenatico (24), Gambettola (3), Gatteo (8), Longiano (5), Mercato Saraceno (6), Montiano (1), Roncofreddo (1), San Mauro Pascoli (4), Sarsina (2), Savignano sul Rubicone (21), Sogliano (6) e fuori provincia (2).

Argomenti:

contagi

covid

morto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *