A Cesena cede parte del cavalcavia, chiusa via Zavalloni

A Cesena cede parte del cavalcavia, chiusa via Zavalloni
Il buco che si è creato nel cavalcavia (foto Gian Maria Zanotti)

CESENA. Ancora problemi e disagi sulla E45 col cedimento, stamane, di alcune lastre di un cavalcavia. E il sindaco di Cesena Enzo Lattuca chiede un confronto “a questo punto non rinviabile” con Anas. Non ci sono stati danni a persone perché in quel momento non stava passando nessuno, ma alcune lastre del fondo stradale del cavalcavia che attraversa la via Zavalloni hanno ceduto costringendo l’Anas a disporre la chiusura immediata di via Zavalloni deviando il traffico lungo le vie San Mauro e Settecrociari. Peraltro, proprio su quel tratto si sarebbe dovuti intervenire, come previsto dalle tabelle di marcia di Anas, questo mercoledì. Via Zavalloni, quindi, resterà chiusa al transito dei veicoli per una settimana per i lavori di ripristino.

Ma dopo i fatti avvenuti questa mattina il sindaco e presidente dell’Unione comuni Valle del Savio, Enzo Lattuca rinnova ad Anas la richiesta di un incontro avanzata il 24 ottobre scorso, insieme ai sindaci dei comuni dell’Unione Valle del Savio “per avviare un confronto, non più rinviabile, sullo stato di salute dell’E45 nel suo tratto tra Verghereto e Cesena”. Per Lattuca “diventa ormai urgente, infatti, l’istituzione di un tavolo permanente attorno al quale dovranno sedere Anas, Province e Comuni interessati per monitorare costantemente le condizioni di un’arteria di comunicazione necessaria ed essenziale per la viabilità locale”.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *