Cesena, al Bonci le foto “Dal palcoscenico allo schermo”

Cesena, al Bonci le foto "Dal palcoscenico allo schermo"
Due partite di Enzo Monteleone (2009)

Una mostra di 24 scatti fotografici sull’interscambio fra teatro e cinema. Inaugura oggi nel foyer del teatro “Alessandro Bonci” di Cesena “Dal palcoscenico allo schermo. Film di ispirazione teatrale”. L’esposizione, nata dalla stretta collaborazione tra il Centro Cinema Città di Cesena e il Teatro, sarà visitabile dal pubblico per l’intera stagione.

Quelle esposte in questa mostra sono foto che documentano film che muovono da copioni teatrali, sia classici che contemporanei. “In alcuni casi – spiega Antonio Maraldi del Centro Cinema Città di Cesena – si tratta di adattamenti fedeli, con il testo seguito quasi alla lettera, in altri casi si tratta di spunti ispirativi iniziali”.

Al centro dell’esposizione soprattutto film italiani (diversi, comunque, gli adattamenti di testi stranieri), ma per dar conto di un fenomeno che tocca tutte le cinematografie, si sono inserite anche alcuni immagini relative a film francesi e americani. Inoltre, più di un copione è stato portato, nel corso degli anni, sul palcoscenico del “Bonci”. Tra le pellicole in mostra Kean di Vittorio Gassman (1956), La mandragola di Alberto Lattuada (1965), Tosca di Luigi Magni (1973) con Monica Vitti e Gigi Proietti, Il principe di Homburg di Marco Bellocchio (1996), Due partite di Enzo Monteleone (2009) con Marina Massironi, Isabella Ferrari, Margherita Buy e Paola Cortellesi.

Tosca di Luigi Magni (1973) con Monica Vitti e Gigi Proietti

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *