Cesena avrà il suo campo di tulipani aperto a tutti

Ad aprile anche Cesena avrà il suo campo di tulipani in cui poter passeggiare e poter cogliere fiori da portarsi a casa.

È “Tulipandia” il nuovo progetto dell’istituto agrario Garibaldi-Da Vinci su iniziativa dell’insegnante Liliana Ruffilli ed accolto con entusiasmo dalla dirigente Luciana Cino.

Esplosione di colori

Sarà il podere Campolatorre ad ospitare “Tulipandia”, dove da marzo fioriranno circa 30mila tulipani di differenti varietà e colori. La piantumazione dei bulbi è infatti appena terminata ed è stata eseguita da circa 100 studenti dell’istituto durante le attività di Pcto. In particole sono stati i ragazzi delle 3 classi dell’indirizzo “Articolazione, gestione ambiente e territorio” (la 3ªD, 4ªC e 5ªD) a piantare e curare i bulbi di tulipano.

Due anni d’impegno

«Il progetto nasce due anni fa, quando avevamo iniziato a coltivare qualche migliaio di tulipani e poi abbiamo pensato di allargarlo alla cittadinanza, sulla scia dei campi di tulipani “U-pick” presenti in molte realtà italiane. Il tutto per cercare di avere un po’ di speranza, gioia, colore e bellezza post pandemia. E quale scuola poteva cogliere questo tipo di progetto se non un istituto agrario. Da fine marzo i cittadini, ma anche gli studenti delle scuole materne, elementari e superiori del nostro territorio, potranno scegliere, fotografare e raccogliere e confezionare splendide varietà di tulipani, il tutto guidati dai nostri studenti» spiega la Ruffilli.

Appuntamento ad aprile

L’inaugurazione di “Tulipandia” è prevista per il 2 aprile prossimo e l’apertura proseguirà per tutto il mese, domeniche comprese ad esclusione del 17 aprile (Pasqua). Nel podere Campolatorre, accessibile dalla via Romea, vi sarà anche un’area con gazebo «Dove i visitatori potranno confezionare i fiori e riposarsi all’ombra. Inoltre sarà anche allestita una area ristoro per la merenda, in previsione delle visite di alunni da altre scuole» continua la Ruffilli. Sono infatti previsti due tipi di percorso: uno rivolto alle scuole materne, elementari e medie, che comprende la visita al campo, una spiegazione e introduzione, la raccolta di tre tulipani e una attività aggiuntiva finale, come piantare un seme di girasole in vaso per i più piccoli, oppure un confezionamento dei tulipani in fogli di aspidistra a cono o in carta, più realizzazione di talee per le medie. Per i privati la visita prevede anche qui una presentazione iniziale ed il costo varierà in base al numero di tulipani raccolti (confezionamento standard incluso). A tutti verrà fornito un secchio per la raccolta, forbicine e materiale per il confezionamento.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui