Il Cesena si arrende alla capolista Vicenza (1-3)

Il Cesena si fa male da solo e cede in casa per 3-1 alla capolista Vicenza. Dopo un destro dal limite di poco a lato dell’ex Cinelli al 4′ i bianconeri si spingono con decisione in avanti: all’11’ cross di Valeri messo fuori, sassata di Caturano e ottimo intervento di Grandi. Il centravanti poco dopo sente tirare il flessore ed è costretto a uscire dopo soli 16 minuti, sostituito da Butic. Al 20′, sugli sviluppi di un corner, la palla arriva a De Santis che colpisce male da dentro l’area trovando la deviazione di Cappelletti. Il Vicenza, che per mezz’ora non è andato oltre a un paio di conclusioni da fuori, minaccia la porta di Marson al 31′, con Guerra che gira a lato di poco su cross dalla destra. La punta vicentina aggiusta la mira al 39′, quando dopo una brutta palla persa da Franco scatta in posizione dubbia su lancio di Nalini e supera il portiere bianconero con un delizioso pallonetto. L’avvio di ripresa sembra promettente, con una zuccata di Butic di poco a lato su cross di Borello e, soprattutto, con la grande chance per Zerbin, che al 56′ riceve da Valeri dopo un gran cambio gioco di Borello, se la aggiusta per il destro da dentro l’area ma ciabatta concludendo debolmente. Ma come accaduto nella prima frazione, i bianconeri si fanno gol da soli: al 65′, su una palla persa da Butic si scatena il contropiede del Vicenza, un 2 contro 1 con Vandeputte che serve Saraniti, Marson si oppone al primo tiro ma la palla torna all’attaccante che stavolta segna. Tempo 5 minuti e, su un cross messo fuori, arriva con un tiro al volo il gol dell’ex di Cinelli, con Marson tutt’altro che impeccabile. Il Cesena trova quantomeno il gol della bandiera al 76′: Valeri, steso in area da Padella, si procura l’ennesimo rigore che Butic trasforma spiazzando Grandi. Un gol che non evita la sesta sconfitta casalinga: negli ultimi 20 anni, Serie A esclusa, se ne erano viste tante solo nella stagione 2004-2005.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui