Cesena, aggiudicato appalto da 2,2 milioni per le tre piazze

Sarà un raggruppamento temporaneo di quattro realtà imprenditoriali, guidato dalla ditta Zambelli di Galeata, a occuparsi della riqualificazione delle tre piazze davanti alla Biblioteca Malatestiana. La cordata, della quale fanno parte anche il consorzio cesenate Coir, formato da quattro imprese romagnole, e le aziende Tecne di Riccione e Fratelli Buccelletti di Castiglion Fiorentino, si è aggiudicata la gara d’appalto superando la concorrenza di altri 7 gruppi che si erano fatti avanti. Ha offerto un ribasso del 14% rispetto all’importo a base d’asta e quindi l’intervento verrà a costare circa 2 milioni e 232.000 euro. Afare la differenza non è stato peròil prezzo messo in busta dal raggruppamento di impresedichiarato vincitore. C’era chisi era offerto dieseguire i lavori a un costo inferiore. Ma la cordata guidata dalla ditta Zambelli hasbaragliatotutti grazieal punteggio massimo possibile che ha ottenuto nella valutazione degli aspetti tecnici e delle migliorie rispetto a quanto richiesto dal bando. Acominciare dall’organizzazione del cantiere per minimizzare i disagi. È un aspettofondamentale, perché si metterà mano a un punto pregiato e pieno di appartamenti e attività commerciali. Nella scorsa legislatura i ritardi che ci sono stati nella riqualificazione della vicina piazza della Libertà hanno colpito pesantemente gli esercenti che operavano da quelle parti, scatenando polemiche a non finire. Perciò la nuova amministrazione comunale ha dedicato grande attenzione al modo in cui sarà organizzato il cantiere, che dovrebbe aprire in primavera e poirimanere per 22 mesi, in fasi successive che eviteranno la paralisi dell’intera zona.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui