Rispondere alle nuove necessità emerse con l’emergenza sanitaria e garantire un’educazione accessibile e di qualità. Con questa chiara volontà manifestata dall’Amministrazione comunale di Cesena prende avvio, con l’approvazione del progetto preliminare da parte della Giunta, il percorso che porterà alla realizzazione di una nuova Scuola primaria a San Vittore, dal momento che l’attuale complesso scolastico risulta del tutto sottodimensionato rispetto alle esigenze del bacino di utenza. Un investimento dell’ammontare complessivo di 4 milioni di euro.

«Il mondo dell’istruzione – commentano il Sindaco Enzo Lattuca e l’Assessore ai Lavori Pubblici Christian Castorri – è chiamato ad affrontare sfide enormi legate alla sicurezza delle strutture, alla progettazione degli spazi e al ruolo della tecnologia nella didattica. Guardando al complesso scolastico di San Vittore immaginiamo una scuola anti-Covid, in grado di ospitare studenti, insegnanti e personale senza alcun rischio. Ad oggi, e alla luce della pandemia, le nostre infrastrutture ed edifici risultano inadeguati ed è per questo che il progetto di riqualificazione globale del polo scolastico punta a una modernizzazione degli spazi, distribuiti su tre piani complessivi, con 10 aule scolastiche, una biblioteca, una sala insegnanti, quattro laboratori, e altri ambienti che saranno destinati alla didattica. Inoltre, l’investimento di San Vittore arriva a completamento di ulteriori risorse destinate agli interventi alle scuole primarie ‘Bruno Munari’ e di Martorano, per un ammontare complessivo di quasi 4 milioni, e ad altri 15 progetti di edilizia scolastica approvati e finanziati dal Comune. Nella maggior parte dei casi si tratta di lavori di consolidamento e miglioramento sismico ed energetico che hanno riguardato, o che interessano tuttora, numerose scuole distribuite nei diversi quartieri del territorio comunale di Cesena. A San Vittore invece andremo a realizzare la prima scuola post pandemia perfettamente inserita nel contesto cittadino e in grado di favorire la socializzazione e l’apprendimento degli studenti».

Sindaco e Assessore presenteranno il progetto definitivo al Quartiere e alla Scuola.

L’edificio, che attualmente ospita la scuola primaria, realizzato alla fine negli anni ‘40, presenta necessità di miglioramento strutturale a livello di fondazioni, solai, murature e copertura, che richiedono una totale demolizione e ricostruzione, così da rispettare integralmente la normativa antisismica ed ottenere un edificio più performante sia per quanto riguarda il contenimento dei consumi energetici che per quanto riguarda i costi di gestione.

Argomenti:

San Vittore

scuola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *