Cesena: 3 le materie indigeste negli scrutini al Monti

Sono il latino, seguito a ruota da inglese, matematica e italiano, le materie che hanno mietuto più vittime, sul fronte degli esami di riparazione a settembre, al liceo Vincenzo Monti. Se infatti gli alunni bocciati, sui 1.418 studenti e studentesse totali della scuola, che conta tre indirizzi, classico tradizionale, scienze umane e socio economico, sono solo 73, (di cui 15 non ammessi per mancata frequenza per un 5,15% di percentuale di bocciati in totale) gli studenti col giudizio sospeso sono quasi 200.

Prime classi

Il campo di battaglia con più problematiche è ovviamente come sempre quello della prima superiore, dove su 363 studenti scrutinati il 67,49% è stato promosso, mentre 77 sono stati rimandati (21,21%), 41 sono stati bocciati, di cui 5 non sono stati ammessi perché non hanno raggiunto la frequenza obbligatoria (11,29% in totale). Fra gli allievi ed allieve delle seconde, 316 in totale, 248 sono stati promossi, 50 sono stati rimandati, 18 sono stati bocciati di cui 3 per mancata frequenza.

Meglio nel triennio

Buone le percentuali di promossi anche in terza e quarta, dove su 263 studenti che hanno frequentato la terza il 77,95% sono stati promossi (205), il 19,01% sono usciti con giudizio sospeso (50) e solo il 3,04 sono stati bocciati (8 di cui 4 per mancata frequenza). E più si sale negli anni e migliori sono le percentuali di promossi: ben l’88,15% in quarta (su 211 studenti totali promossi 186), rimandati solo il 9,95% (21 studenti) e bocciati solo l’1,90% (6 alunni di cui 2 per non frequenza). In quinta su 265 allievi ed allieve che dovranno affrontare a breve la Maturità solo 2 non sono stati ammessi, uno per mancata frequenza.

Studiare per settembre

Passando invece ai 198 studenti e studentesse che quest’estate dovranno sudare sui libri studiare per meritare la promozione, 77 sono di prima, 50 di seconda, 50 di terza e 21 di quarta. E’ il latino la materia più ostica al Monti, con ben 77 studenti rimandati, soprattutto in prima (31), poi 25 in seconda, 18 in terza e solo 3 in quarta. Invece 54 studenti dovranno da darsi da fare con l’inglese (30 di prima, 14 di seconda, 6 di terza e 4 di quarta), e 52 saranno alle prese con la matematica (14 di prima, 11 di seconda, 19 di terza, 8 di quarta). Quarta materia che vede più studenti a settembre è l’italiano con ben 21 studenti e studentesse sospesi, tutti dei primi due anni, 16 in prima e 5 in seconda.

Anche la storia a quanto pare risulta difficile da studiare per 19 studenti che a settembre dovranno ricordarsi le date se vorranno passare all’anno dopo (11 di prima, uno di seconda, 6 di terza ed uno di quarta). Troviamo poi il greco, storica materia che ha da sempre atterrito gli allievi del Monti, solo in 6ª posizione, alla pari di scienze naturali: entrambe con 18 studenti rimandati. Per il greco sono quasi tutti quasi tutti in prima e seconda (8 in prima, 5 in seconda, 2 in terza e 3 in quarta). Stessa cosa cianche per scienze naturali che vede 9 rimandati in prima, 3 in seconda e 6 in quarta. Altra lingua che sarà studiata in estate è lo spagnolo, con 8 rimandati (2 in prima, uno in seconda e 5 in terza) come la fisica (triennio) che conta 6 sospesi, di cui 5 in terza ed uno in quarta: Seguono infine le scienze umane con 5 studenti (3 in seconda e due in terza), il diritto con 4 allievi rimandati (2 in prima e 2 in seconda), arte con soli tre studenti o studentesse (due di terza ed 1 di quarta) e francese con 3 studenti che dovranno studiare per settembre (2 in prima ed uno di seconda). Ultimo della lista un solo studente rimandato, in terza, in filosofia.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui