Cesena: ricettava e-bike sul furgone rubato

Con un furgone rubato precedentemente ricettava biciclette di valore rubate sempre a Cesena. Durante i numerosi controlli eseguiti durante la due giorni ferragostana di sabato e domenica i carabinieri di Cesena hanno trovato e denunciato un 40enne. Si tratta di un cesenate di origine straniera con precedenti già in passato con la giustizia. Che una volta assunte alcune denunce per furti di biciclette i carabinieri avevano messo nella rosa dei sospettati. Quando lo hanno intercettato e fermato viaggiava su strada nella zona Nord di Cesena. Il furgone che guidava era stato rubato ad una ditta cesenate alcune notti prima. Il mezzo è già stato restituito ai proprietari. Nel vano posteriore c’erano due e-bike, anche quelle rubate. Grazie alle denunce sporte in passato i carabinieri hanno già trovato il proprietario di una delle bici. Mentre un secondo mezzo è ancora alla ricerca del proprietario a cui è stata sottratta. Il 40enne in futuro dovrà rispondere di ricettazione davanti ad un giudice dopo essere stato denunciato in stato di libertà.

Questa denuncia è arrivata al culmine di una due girini di controlli speciali su strada nei quali i militari dipendenti della compagnia di Cesena hanno eseguito 300 controlli ad altrettante persone sulle strada che hanno portato ad ulteriori provvedimenti tra cui 9 contravvenzioni al codice della strada. Sette i denunciati per guida in stato d’ebrezza. Sia uomini che donne ed un po’ di tutte le età. Alcuni di loro hanno poi subito anche il sequestro a scopo di confisca del veicolo in quanto aveano un tasso alcolemico superiore oltre tre volte al consentito. Due le persone trovate con addosso o in auto coltelli di genere proibito che sono costati deferimenti per possesso di arma. Uno di questi aveva addosso anche hashish ed è stato pure segnalato come consumatore. Tre in totale i segnalati come consumatori con relativo sequestro di droga che detenevano per uso personale.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui