Cervia, venti locali contro il green pass. Raccolte mille firme

Dopo l’introduzione del green pass per entrare nei ristoranti al chiuso scoppia la protesta. Una ventina di locali ha infatti aderito al “No green pass” promosso dalla associazione Italexit, promuovendo una raccolta di firme nel viale Roma per sostenere la campagna di dissenso. «Abbiamo raccolto circa mille firme – annuncia Piero Mongelli – ma non siamo no vax. Stiamo affrontando questo battaglia anche con gente vaccinata, perché vogliamo la libertà e non possiamo discriminare le persone. Vanno bene mascherina e distanziamento, ma non si può limitare l’accesso delle persone nei locali. Io di sicuro non chiederò a nessuno il green pass».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui