CERVIA. È partito il progetto di forestazione che vede al centro il Parco naturale, che ospiterà 1.240 nuovi giovani alberi, grazie all’iniziativa “Un nuovo socio un nuovo albero”. La coop Alleanza 3.0 sostiene infatti questo progetto con la collaborazione di Legambiente e AzzeroCO 2.
Dal 1° ottobre al 30 novembre scorsi, per ogni giovane nuovo socio tra i 18 e i 25 anni, la Cooperativa si è impegnata a piantare un nuovo albero: a Cervia il primo dei tre interventi previsti, che permetteranno di piantumare complessivamente oltre 3.200 alberi. Il consorzio Parco naturale si farà carico del mantenimento dell’intervento di forestazione per i prossimi anni. L’iniziativa rientra nella campagna nazionale “Mosaico verde”, ideata e promossa da AzzeroCO 2 e Legambiente, con lo scopo di facilitare l’incontro tra le necessità degli enti locali di recuperare aree verdi e la volontà delle aziende di investire risorse nella creazione o tutela di boschi permanenti.

“Mosaico verde” ha un obiettivo ambizioso: piantare 300.000 nuovi alberi e tutelare 30.000 ettari di boschi esistenti su tutto il territorio nazionale. L’intervento cervese interesserà 4 aree tra loro contigue, colpite il 10 luglio scorso dalla tromba marina.
Le specie arboree scelte per l’intervento sono tutte autoctone, coerenti con le condizioni climatiche e naturalistiche dell’area. Gli alberi verranno collocati a gruppi, mentre gli arbusti saranno impiegati sul lato confinante la pista ciclabile e la linea ferroviaria Rimini-Ravenna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *