Cervia, nasconde la coca vicino ai binari. Arrestato dalla Finanza

Cervia, nasconde la coca vicino ai binari. Arrestato dalla Finanza
Lo stupefacente sequestrato dalla Finanza

CERVIA. Nascondeva la droga vicino ai binari il 43enne albanese arrestato nel weekend a Cervia dalla Guardia di Finanza; l’uomo è stato trovato in possesso di 70 grammi di cocaina suddivisa in dosi e pronta per essere smerciata.

I militari avevano più volte notato il cittadino albanese, già arrestato nella primavera scorsa per reati in materia di stupefacenti, aggirarsi nei pressi delle strade adiacenti la recinzione della rete ferroviaria. L’intuizione delle Fiamme Gialle ha trovato conferma nella serata di sabato quando i militari, posizionatisi nelle strade limitrofe, notavano sopraggiungere l’uomo che, dopo essersi assicurato di essere al riparo da sguardi indiscreti, usciva dalla propria autovettura per dirigersi nei pressi della recinzione in cemento della rete ferroviaria, dove prelevava un barattolo nascosto nel terreno.

L’immediato intervento permetteva di bloccare il 43enne e di recuperare il barattolo di plastica, risultato contenere circa 30 grammi di cocaina già suddivisa in singole dosi. Le immediate ricerche effettuate nelle adiacenze della zona permettevano di rinvenire, sempre nascosti con le medesime modalità, ulteriori due contenitori pieni della stessa sostanza stupefacente. Anche la conseguente perquisizione presso l’abitazione dell’uomo nonché quella in un ulteriore immobile del quale risultava avere la disponibilità, entrambi ubicati a Lido di Dante, permetteva di recuperare altra cocaina nonché 3.300 euro di denaro contante, ritenuto provento del traffico di droga.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *