Cervia, morto Domenico Pavirani, ultimo testimone della Liberazione

Si è spento all’età di 92 anni Domenico Pavirani, l’ultimo dei testimoni che accolse i soldati canadesi il 22 ottobre 1944 in piazza Garibaldi, durante la liberazione di Cervia. Allora quindicenne, fu colpito dalla gentilezza degli alleati, tanto da proporre all’allora sindaco Luca Coffari l’installazione di una lapide dedicata a loro nel parco a fianco della cattedrale. Grande custode della Costituzione, ne aveva regalato ai suoi tre nipoti una copia, con un leggio. «Così potranno esporla nel luogo più visibile della casa – disse allora novantenne – a testimonianza dei valori di democrazia, di libertà e di giustizia. Spero che altri nonni seguano il mio esempio». Stesso regalo alle famiglie di via Olindo Guerrini, due anni fa.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui