Cervia, il covid si porta via il fotografo Alberto Arpini

CERVIA – Si è spento all’età di 80 anni, causa covid, Alberto Arpini. Nato a Nepi, in provincia di Viterbo, viveva da anni nella città del sale. Era molto conosciuto per la sua attività di fotografo, ma in passato aveva ricoperto il ruolo di responsabile cartotecnico nella ditta Farmografica. Volontario del Comitato organizzativo Montaletto – Villa Inferno, viene ricordato dai colleghi come una persona “sempre disponibile e pronta a dare una mano”. E del resto la sua voglia di fare si evince dai fatti. Aveva fatto parte del Centro fotografico cervese, per poi fondare il fotoclub “Airone”, situato nella stessa sede di via Cervara del Consiglio di zona. Lascia la moglie Rosanna, i figli Lara e Gianluca, e un grande vuoto nella città
 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui