Cento stalli di sosta gratis per i dipendenti dell’ospedale di Cesena

“Oggi abbiamo consegnato al sindaco Lattuca le oltre 700 firme raccolte a sostegno della proposta che come Cisl Fp Romagna abbiamo fatto: la sosta gratuita per tutti i dipendenti dell’ospedale Bufalini tutto l’anno” afferma Maria Antonietta Pedrelli sindacalista della Cisl Fp Romagna. All’incontro erano presenti oltre al sindaco Lattuca e all’assessore alla sostenibilità ambientale Francesca Lucchi anche il Segretario Generale della Cisl Fp Romagna Mario Cozza e il delegato Cisl Fp del Bufalini Mario D’isita.

“Con l’incontro di questa mattina- sottolinea Pedrelli- si è definito il percorso che porterà all’individuazione di almeno un centinaio di posti ad uso esclusivo dei dipendenti del Bufalini. E’ un primo passo positivo, ottenuto grazie all’iniziativa di raccolta firme promossa dalla Cisl Fp Romagna, che va nella direzione della conciliazione i tempi di lavoro con quelli familiari e che riguarda soprattutto le donne, che rappresentano il 70% dei lavoratori del Bufalini.

La sosta nell’area ospedaliera dell’ospedale Bufalini è una criticità storica risaputa da tutti. Diverse sono state sia a livello politico che sindacale, le proposte e pareri per migliorare la viabilità.

Ma un aspetto particolarmente critico è la sosta per i dipendenti dell’Ausl che gravitano in quel presidio. Sono più di un migliaio e garantiscono una presenza nelle 24 ore nell’arco dell’intera settimana; sono chiamati per urgenze, svolgono turni di reperibilità, senza contare le presenze per gli aggiornamenti professionali e gli incontri che continuamente si svolgono. Questi lavoratori provengono non solo dalla città ma anche da altre provincie della Romagna ed è importante che la viabilità pubblica e privata risponda anche ai loro bisogni.

“Quello che abbiamo chiesto al sindaco – afferma la sindacalista della Cisl Fp Romagna – è anche di trovare una soluzione in attesa del nuovo ospedale, proponendo anche la formazione di una commissione o un gruppo di lavoro che esamini nell’area dell’ospedale Bufalini, valutando il limite di stalli di sosta che si possono raggiunge, il soddisfacimento dei bisogni di sosta in funzione dell’avvicendamento dei veicoli anche nell’ora di punta e valutando la possibilità di realizzare parcheggi a sviluppo verticale, creando nuovi stalli in breve tempo che possano essere utilizzati dai dipendenti.

“Il nostro impegno non finisce qui – sottolinea Pedrelli – consegneremo infatti la nostra raccolta firme anche al Direttore generale di Ausl Romagna Carradori, perché speriamo che Ausl, oltre a dare seguito con immediatezza alla disponibilità dimostrata dal sindaco Lattuca questa mattina, possa garantire ulteriori soluzioni.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui