Ccr a Cesena acquisisce tre sportelli da Banca Sviluppo

CESENA. Il Credito Cooperativo ravennate forlivese e imolese e il Credito Cooperativo Romagnolo, Bcc aderenti al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, hanno acquisito rispettivamente 11 e 3 filiali di Banca Sviluppo; l’operazione, che ha decorrenza 18 maggio 2020, si è perfezionata all’interno di un disegno unitario concordato e condiviso a livello di Gruppo Bancario, che coinvolgerà anche RivieraBanca con il completamento dell’operazione dopo l’estate, mediante l’acquisizione di altre 7 filiali.

Il Credito Cooperativo Romagnolo, con le nuove 3 filiali situate a San Piero in Bagno, Calisese e San Giorgio, rafforza ancor di più la sua presenza nel Cesenate confermando il proprio ruolo di Banca di riferimento del territorio, portando gli sportelli da 22 a 25 con circa 40.000 clienti e oltre 7.000 Soci.

Le 11 filiali acquisite da BCC ravennate forlivese e imolese, come anticipato nei giorni scorsi dal Corriere Romagna, sono invece situate a Cervia, Pinarella, Forlì viale Roma, Forlimpopoli, Bertinoro Santa Maria Nuova, Bertinoro Capocolle, Martorano, Cesena Oltresavio, Cesena Fiorenzuola, Cesena Villachiaviche e Cesena San Mauro. Per LA BCC, che si colloca tra i primi istituti di credito cooperativo a livello nazionale, l’acquisizione consente di estendere l’operatività a nuove aree di competenza rivolgendosi così, complessivamente, ad un bacino di 63 Comuni con 75 filiali, 31.000 Soci e circa 147.000 clienti.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui