Cavie peruviane salvate adesso cercano casa

Ci sono decine di cavie peruviane che cercano casa. Sono state salvate, ancora non tutte, dai volontari di un’associazione animalista, la dnA Rimini, da una situazione di imminente pericolo, portate al sicuro, ma ora cercano con urgenza nuove famiglie. Uliana Vergoni, protagonista di questa vicenda, racconta come sono andate le cose e perché ora c’è bisogno dell’aiuto di tutti: «Mi hanno contattato come associazione dnA Rimini da una struttura pubblica di Misano. Qualche tempo fa qualcuno aveva rilasciato nel giardino di questa struttura una coppia di cavie peruviane. In poco tempo – spiega la presidentesse dell’associazione – si sono riprodotte e sono arrivate a circa trenta cavie. Una colonia a tutti gli effetti. Il responsabile dello stabile ci ha chiesto aiuto per contenere la colonia, catturare e trovare casa a questi dolci piccoletti». Vergoni aggiunge: «Dopo aver pensato non proprio bene di chi ha abbandonato, ci siamo rimboccati le maniche.

Non sono animali selvatici né d’affezione e quindi non ci sono strutture destinate al loro accudimento. Abbiamo catturato è messo in sicurezza già 11 cavie, tra le femmine catturate una ha già partorito 3 piccoli, altre due sono in attesa. Sono animali molto dolci e timorosi, timidi e allo stesso tempo affettuosi. Sono molto tranquilli e hanno un modo tutto loro di parlarti e di farsi capire, quando hanno paura sbattono forte i denti e se sono felici si scambiano simpatici urletti. Meglio adottarne due perché sono animali gregari e soffrono la solitudine. È importante dire che l’abbandono di animali, perseguibile per legge, è sempre più utilizzato soprattutto con questi piccoli roditori. Comprati con pochi euro vengono poi spesso vergognosamente abbandonati. La vendita degli animali da compagnia dovrebbe essere vietata».

Questi simpatici animaletti si trovano a Rimini e vengono dati in adozione in tutta la Provincia. Chiunque fosse interessato può chiamare il 339-8125902.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui