Cattolica. Tari e Imu, inviati 800 accertamenti

Tasse non pagate, scattano 800 accertamenti per recuperare mezzo milione di euro. Nel consuntivo di Palazzo Mancini, un “tesoretto” non vincolato da 3 milioni di euro. Dagli uffici comunali sono partiti negli ultimi giorni centinaia di avvisi per Imu e Tari non riscosse negli anni passati, dopo le verifiche eseguite nei primi quattro mesi del 2021. Per quanto riguarda l’Imposta municipale unica, sono 753 gli accertamenti esecutivi, per un importo di 471 mila euro. Sul fronte della tassa dei rifiuti, 50 provvedimenti per recuperare 33.500 euro.

Avanzo milionario

Intanto, ieri l’amministrazione comunale ha fornito i dati finali sul bilancio consuntivo 2020, che registra un avanzo di amministrazione di quasi 17 milioni di euro. Di queste somme, oltre 9 milioni sono accantonati alle voci “Fondo crediti dubbia esigibilità” ed al “Contenzioso”; circa 4 milioni di euro sono vincolati da trasferimenti e da vincoli formali dell’ente; circa 500 mila euro sono destinati ad investimenti da realizzarsi nel 2021 ed oltre 3 milioni di euro rappresentano la quota libera dell’ente. «Chiudiamo un bilancio di un vero e proprio Comune virtuoso – commenta il sindaco di Cattolica Mariano Gennari -. Un ruolo chiave lo ha giocato la sentenza della Corte di Cassazione a Sezione unite che ha dichiarato nulli e posto fine al contenzioso sui derivati, i cosiddetti Swap, che erano stati siglati dall’ente ai primi del 2000 con la Banca nazionale del lavoro. Una sentenza che rimarrà negli annali: ha posto fine ad una vicenda durata 15 anni e ha liberato il fondo accantonato con il vincolo di bilancio».

Il Piano Marshall

Sui lavori pubblici, Gennari ricorda «di aver attuato un Piano Marshall: un forte contributo a questo risultato è stato possibile grazie al ricorso dell’accordo quadro. La quantità degli asfalti eseguiti è praticamente triplicata rispetto agli anni precedenti». Per il senatore riminese, Marco Croatti, anche lui del M5s come Gennari, «Cattolica è l’esempio di buona amministrazione di un Comune. Tutti dovrebbero essere fieri e prenderne esempio. Un’azione amministrativa di buonsenso che ha creato le basi ed un volano per un vero e proprio rinascimento della comunità».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui