Cattolica, sorpreso a rubare al ristorante, prova a scusarsi: “E’ stato un errore”

Nella notte, i carabinieri della Tenenza di Cattolica sono intervenuti presso un ristorante in via D’Annunzio, poiché alcuni dipendenti del locale avevano sorpreso un pregiudicato napoletano che dopo essersi introdotto nel ristorante, aveva provato a portar via 200 euro custoditi nella cassa. Un breve accenno di fuga, poi le giustificazioni provando a spiegare che si era trattato di un errore. A nulla sono valsi i tentativi di convincere i ristoratori a lasciarlo andare e così nel frattempo sono arrivati sul posto i carabinieri. I militari, dopo aver accertato la restituzione della somma sottratta, hanno accompagnato l’uomo in caserma trattenendolo per l’intera notte in stato di arresto. Questa mattina, la sua condotta sarà valutata dall’A.G. di Rimini

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui