Cattolica, sesso violento in hotel: arrestato un 52enne

RIMINI. Violenza sessuale aggravata e lesioni personali Sono le accuse per le quali i carabinieri di Cattolica hanno arrestato un uomo di 52 anni, di origine siciliana, residente a Cattolica.

Il provvedimento, firmato dal Gip Benedetta Vitolo su richiesta del pm Davide Ercolani è l’ultimo atto di una breve indagine da “codice rosso”.

E’ emersa una relazione malata tra l’uomo e una donna più giovane che tre settimane fa si è presentata in caserma per denunciare i fatti. L’ultimo episodio risale al 10 marzo.

Nel corso di una notte trascorsa in un residence l’avrebbe spinta ad assumere cocaina e poi costretta ad avere ripetuti rapporti sessuali conditi da schiaffi e pugni che le hanno provocato la frattura del naso (seno mascellare, 21 giorni di prognosi). Per non farla scappare l’uomo avrebbe chiuso la stanza e piazzato una sedia sulla porta.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui