CATTOLICA. Le immagini hanno richiamato quelle di grandi città, vedi Napoli o Roma, dove spesso capita che i cittadini brucino l’immondizia in strada nei quartieri periferici invasi dai rifiuti. Ma ieri a Cattolica non è successo niente di tutto questo. I rifiuti a fuoco in strada c’erano, in viale Cesare Battisti, nel mezzo della corsia, tanto da impedire il passaggio della circolazione. Ma il motivo di quella collinetta di sacchi dell’immondizia in fiamme sull’asfalto era un altro. A quanto pare, l’operatore ecologico che stava effettuando il servizio di raccolta dei rifiuti, si è accorto che i sacchi già posizionati sul retro del camioncino stavano andando a fuoco. E così, per evitare che il mezzo bruciasse, li ha scaricati a terra, in attesa dell’arrivo dei vigili del fuoco, intervenuti in viale Cesare Battisti intorno alle 12,30.

I dettagli nel Corriere Romagna in edicola

Argomenti:

cattolica

incendio

rifiuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *