Cattolica, nuovi graffiti nel sottopasso di via Pantano

CATTOLICA. Lo scorso anno una parete del sottopasso di Via Pantano si era “animata” con polipi, squali e creature acquatiche rappresentate attraverso un murales. Adesso anche le parti che erano rimaste “grigie” hanno trovato colore grazie al gruppo di writers capitanati da Giacomo Vimini e formato da Cristian Brisigotti, Edoardo Caldari, Tommaso Vannini, Michelangelo Martucci, Riccardo Sparaventi. Si è trattato di una azione volontaria di questi ragazzi che rientra nel rispetto del regolamento sulla collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani. “Siamo appassionati dai graffiti – spiega il gruppo di giovani – ed abbiamo già svolto diversi lavori su commissione e ci siamo riuniti proprio lo scorso anno per il primo progetto importante al sottopasso di via Pantano. La nostra passione per questa forma d’arte si è poi evoluta in progetti che hanno seguito una crescita sia per i particolari che per le varie forme di espressività”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui