Cattolica. Negoziante pestato a sangue da rapinatore 23enne

Pesta a sangue un negoziante per derubarlo del cellulare e del tablet. L’autore dell’aggressione, un ragazzo di ventitré anni di origine romena (G.T. le sue iniziali), è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di rapina impropria aggravata. È accaduto a Cattolica, in pieno giorno. Il giovane è entrato in un negozio di pelletteria nella zona di via della Libertà e, approfittando di un momento di distrazione del titolare, ha afferrato il cellulare e il tablet del negoziante, appoggiati sul bancone, ed è uscito facendo finta di niente. L’uomo lo ha inseguito e raggiunto, ma il malvivente lo ha pestato a sangue. L’intervento di alcuni passanti e della pattuglia della Tenenza di Cattolica ha consentito di catturare il responsabile. E’ accusato di rapina impropria aggravata.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui